TRAPIANTI CHOC A FIRENZE

E’ stato eseguito per la prima volta al mondo, su tre bambini, presso il Great Ormond Street Hospital di Londra il trapianto di midollo con una tecnica pionieristica, che non richiede una compatibilità perfetta tra donatore e ricevente, come spiega la rivista ‘Plos one’. Si tratta della prima sperimentazione condotta su esseri umani, che potrebbe risultare rivoluzionario, risolvendo il problema della carenza di donatori compatibili. Il donatore ideale è un fratello o una sorella, ma solo nel 35% dei casi i pazienti hanno un fratello il cui midollo osseo sia perfettamente compatibile con il loro, e la ricerca di un donatore estraneo risulta spesso difficile e non sempre va a buon fine.