EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Articoli con tag topi

La scoperta di come il cerv...

<!--:it-->La scoperta di come il cervello ferma la fame<!--:-->

  Una ricerca dell’Università di Washington ha scoperto che esiste una centralina del cervello che nei topi arresta la fame. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Nature ed è estremamente interessante in quanto potrebbe servire a individuare nuove terapie per curare disturbi alimentari e stimolare o eliminare il senso di appetito. In questa centralina […]

Batterio che combatte il gr...

<!--:it-->Batterio che combatte il grasso<!--:--><!--:en-->Bacterium that fights fat<!--:--><!--:fr-->Bactérie qui combat l’obésité<!--:-->

Combattere l’obesità attraverso un batterio, ciò potrebbe divenire possibile. E’ stato scoperto un batterio della flora intestinale capace di far perdere peso a topi di laboratorio obesi che hanno una alimentazione troppo ricca di grassi.     Il microrganismo si chiamato Akkermansia muciniphila e basta farlo ‘bere’ ai topi per far perdere loro meta’ dei […]

Il cervello migliora attrav...

<!--:it-->Il cervello migliora attraverso le nostre esperienze<!--:--><!--:en-->The brain improves through our experiences<!--:--><!--:fr-->Le cerveau améliore à travers nos expériences<!--:-->

L’ esperienza più di ogni altra cosa scolpisce il nostro cervello; a confermarlo è uno studio pubblicato da Science. Coordinato dal Politecnico di Dresda,  mostra che sul cervello incide fortemente l’interazione con l’ambiente e che la crescita di nuovi neuroni in età adulta promuove individualità ‘ diverse anche in gemelli identici.   Dopo aver fatto esperienze […]

Annusare con il cervello

<!--:it-->Annusare con il cervello<!--:--><!--:en-->Smelling the brain<!--:--><!--:fr-->Sentir le cerveau<!--:-->

Una semplice  risonanza magnetica funzionale, sottoposta ad analisi è in grado di dimostrare, quanto il nostro cervello sia sensibile  all’odore. Che si tratti di quello del proprio corpo o delle altre persone, il cervello umano è in grado di distinguendolo , in base ad una particolare  combinazione di un gruppo di proteine, l’Mhc  dette Complesso […]

Scoperta la memoria del ses...

<!--:it-->Scoperta la memoria del sesso<!--:--><!--:en-->Discovering the memory of sex.<!--:--><!--:fr-->Découverte de la mémoire de sexe.<!--:-->

Sarebbe una proteina contenuta nell’urina dei topi maschi che imprimendosi nel cervello del sesso opposto ne genera il desiderio.   Stando ad uno studio dell’ universita’ di Liverpool pubblicato su Science di le donne sarebbero in grado quindi di rilevare come fa un Gps le mosse e luoghi in cui s’è trovato a passare il […]

Mangiare la notte fa ingras...

<!--:it-->Mangiare la notte fa ingrassare<!--:--><!--:en-->eating at night makes you fat<!--:--><!--:fr-->manger la nuit fait grossir<!--:-->

Svegliarsi in piena notte e saccheggiare il frigo uno degli incubi più ricorrenti che molto spesso divengono realtà per chi non riesce a fare a meno del cibo. L ‘Università  della Pennsylvania prova a spiegare quali siano le funzioni fisiologiche coinvolte nell’alimentazione notturna e quali effetti produca una dieta che prevede assunzione di cibo quando […]

Pomodori che giovano al col...

<!--:it-->Pomodori che giovano al colesterolo<!--:--><!--:en-->Tomatoes benefit the cholesterol<!--:--><!--:fr-->Tomates bénéficier du taux de cholestérol<!--:-->

New York nasce il primo pomodoro che produce il colesterolo buono. Presentato durante la sessione scientifica del congresso dell’American Heart Association.  E’ risultato degli studi prodotti dall’ università della California a Los Angeles coordinato da Alan Fogelman. Nei topi che hanno mangiato il pomodoro geneticamente modificato in modo da produrre il colesterolo buono, le arterie […]

Topi canterini
<!--:it-->Topi canterini<!--:--><!--:en-->Singing mice<!--:--><!--:fr-->Souris chant<!--:-->

Spesso ci è capitato di canticchiare sotto la doccia o in metro quando il volume delle nostre cuffie va al massimo convinti che nessuno ci senta. Non sono solo gli esseri umani riprodurre vocalizzi di certo tipi ma anche i   topi maschi,  possono adottare un trucco simile,  dando luogo a vere e proprie serenate ultrasoniche. […]

Plc-zeta la proteina che at...

<!--:it-->Plc-zeta la proteina che attiva l’ovulo pigro<!--:--><!--:en-->PLC-zeta protein that activates the egg lazy<!--:--><!--:fr-->PLC-zeta protéine qui active l’œuf paresseux<!--:-->

Scoperta la proteina che risveglia gli spermatozoi  ridandogli la  capacità di fertilizzare un ovulo. La scoperta, pubblicata sulla rivista scientifica Fertiliy and Sterility, si deve al gruppo di ricerca coordinato da Tony Lai e Karl Swann, della Scuola di medicina dell’università britannica di Cardiff. La proteina chiamata Plc-zeta (PLCz) avvia un processo chiamato ‘attivazione dell’ovulo’, […]

Cavie avatar per cure su mi...

<!--:it-->Cavie avatar per cure su misura<!--:--><!--:en-->Avatar tailored to treat guinea pigs<!--:--><!--:fr-->Avatar adapté pour traiter des cobayes<!--:-->

Un film uscito lo scorso inverno dal titolo  ‘Never let me go’ raccontava la storia di  cloni di persone generati per un preciso scopo, divenire donatori di organi; senza dubbio ciò rasenta la pura  fantascienza è solo  finzione cinematografica . Ma la possibilità di rendere quantomeno tangibile la riproduzione di cellule malate oggi sembra realizzabile. […]

Ciccolismo : la dipendenza ...

<!--:it-->Ciccolismo : la dipendenza dalla cioccolata nasce dal cervello<!--:--><!--:en-->Choccolism :Our addiction to chocolate comes from the brain<!--:--><!--:fr-->Notre dépendance au chocolat vient du cerveau<!--:-->

Non riuscite a resistere alla tentazione di mangiare un cioccolatino dopo pranzo e prima di andare a letto? La risposta è l’encefalina, una sostanza chimica che viene prodotta naturalmente dal cervello quando mangiamo cioccolato e altri cibi gustosi e gratificanti, scatenando così un effetto simile a quello dell’oppio. A rivelarlo è uno studio sui topi dell’università […]

L’altruismo non è una...

topolino

Salvare un amico in difficoltà o snobbarlo e preferirgli un panino? A meno che non siate dei mostri insensibili, scegliereste la prima. E per gli animali vale lo stesso principio, o l’altruismo è una prerogativa tipicamente umana?