EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Articoli con tag attività fisica

L’attività fisica

Beachvolleyball

L’attività fisica non ha un valore esclusivamente estetico, anzi, è considerata dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) una vera e propria terapia preventiva. E’ scientificamente provato che lo sport apporta benefici su tutto il corpo: ritarda la degenerazione dei muscoli, delle articolazioni e delle strutture organiche, infatti, muscoli ed articolazioni si rafforzano; il metabolismo si ottimizza; […]

STAI IN PIEDI E VIVI DI PIÙ

STAI IN PIEDI E VIVI DI PIÙ

Stare in piedi fa vivere di più. È questo il risultato di una ricerca realizzata dal Karolinska University Hospital di Stoccolma. Da sempre si sostiene che una costante attività fisica allunga la vita e riduce il rischio di sviluppare diverse malattie. Oggi, d’altro canto, è aumentato il numero di persone che, tra lavoro e tempo […]

VITA PIù LUNGA!

vita più lunga

Oggi, rispetto a 25 anni fa, viviamo mediamente sei anni in più. Questo è quanto è stato rilevato da una ricerca internazionale coordinata dall’Università di Washington. L’aspettativa di vita dal 1990 alla fine del 2013 è cresciuta in tutto il mondo, compresi i paesi più poveri, ed è passata da 65,3 anni a 71,5 anni. […]

Diabete: ne soffrono 4 mili...

<!--:it-->Diabete: ne soffrono 4 milioni di Italiani<!--:-->

Stando ai dati pubblicati nell’ultimo report sul diabete redatto dal Dipartimento per le Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico dell’assessorato regionale della Salute della Sicilia, in Italia vi sono almeno 3 milioni di persone affette da diabete. A queste si aggiunge una quota di quasi un milione di pazienti affetti, che non ne sono ancora a […]

Correggere gli stili di vit...

<!--:it-->Correggere gli stili di vita per prevenire l’obesità<!--:-->

  Lo scorso 10 ottobre si è celebrata la Giornata mondiale contro l’obesità la quale ha rappresentato un’opportunità per rivolgere l’attenzione su una problematica che affligge gran parte della popolazione mondiale e italiana. Nelle civiltà industrializzate, infatti, è il 50% della popolazione adulta a soffrire di questa patologia mentre in Italia i dati si attestano […]

Fare sport è la vera medici...

<!--:it-->Fare sport è la vera medicina<!--:--><!--:en-->Doing sports is the true medicine<!--:--><!--:fr-->Faire du sport est la vraie médecine<!--:-->

Diverte, dona tonicità e buon umore inoltre ci fa  dimagrire, per prevenire le malattie. L’attività fisica è sempre più considerata un vero farmaco, e i medici la prescrivono spesso come parte integrante della terapia.   Lo sport è una medicina da assumere con dosaggi precisi perché farne poco non serve a molto, ma esagerare può […]

Oggi la giornata mondiale d...

<!--:it-->Oggi la giornata mondiale del cancro<!--:--><!--:en-->Today is World cancer day<!--:--><!--:fr-->Aujourd’hui, la Journée mondiale du cancer<!--:-->

Circa il 20% delle morti che avvengono in Europa sono causate dal cancro; oltre 3 mln i nuovi casi e 1,7 mln i decessi provocati dalla malattia. Il 4 febbraio l’Organizzazione Mondiale della Sanità celebra:  World Cancer Day. L’attenzione resta puntata sulla prevenzione , combattere il cancro con la prevenzione rimane lo strumento più efficace. […]

Sport e Wii: due mondi dive...

wii

Sul British journal of Sports and medicine è recentemente apparso un articolo che trattava il maggior dispendio di energia per i bambini impegnati a giocare con le consolle basate sull’attività fisica, rispetto a quelle che popongono giochi sedentari.

Arriva “CibolandoR...

cibolando

E noi che credevamo fossero problematiche tipiche degli americani! Chi…gli italiani? Solo cibi sani e dieta mediterranea!

Termogenesi: meno calore e ...

freddo

Si sa, in inverno mangiamo tutti un pò di più, basandoci erroneamente sul conceto secondo il quale più fa freddo, più il nostro corpo ha bisogno di sostegno per affrontarlo: mai idea è stata più sbagliata.

Allenarsi per dormire megli...

dormire bene

Allenarsi due ore e venti minuti alla settimana ti aiuta a dormire bene. Lo dimostrano dei ricercatori americani della Oregon State University dopo aver studiato il comportamento di 3000 persone, appartenenti alla fascia d’età compresa tra i 18 ed i 55 anni, chiedendo loro di permettere ad un dispositivo di calcolare la quantità di attività […]