Tablet per bambini Molti sono i brand che producono tablet per bambini. Questi contengono giochi educativi per permettere ai piccoli di imparare divertendosi. Ma che effetti può avere questo strumento nelle mani di un bambino? Il loro uso prima dei 2 anni può compromettere lo sviluppo del bambino. A dirlo sono gli esperti del reparto pediatrico del Boston Medical Center. Prima dei 30 mesi infatti i bambini imparano meno da questi apparecchi tecnologici rispetto alla vita nel mondo reale. Durante questo periodo l’uso dei tablet, degli smartphone, del televisore e così via potrebbe ridurre lo sviluppo del linguaggio e della capacità di interagire con gli altri. Il tempo dedicato a queste attività è infatti del tempo sottratto alle interazioni umane dirette e all’esplorazione del mondo con i suoi occhi, sicuramente molto più importanti per il bambino della relazione con uno schermo. Se i bambini di quest’età usano questi strumenti è bene che lo facciano con un adulto in modo da arricchire la loro esperienza.