Linkedin, il social network dedicato ai professionisti, ha analizzato i dati relativi agli ultimi 5 anni di economia statunitense, rivelando dati contraddittori rispetto alle diverse figure professionali oggi in voga ed a quelle, invece, in via d’estinzione.

I settori in crescita paiono essere quelli di internet, ospedali ed assistenza sanitaria, i servizi relativi la salute ed il benessere fisico, con un’ingente comparsa di luoghi dedicati al fitness ed al wellness, mentre nell’ambito tecnologico, una grossa scossa c’è stata nel campo dell’IT e delle energie rinnovabili.

Si conta infatti un aumento del 50% delle assunzioni nel campo della sostenibilità, mentre si assiste ad un calo preoccupante dei giornalisti, il 28,4% in meno rispetto agli anni precedenti, con il conseguente successo di quotidiani on line, con un 24,3% di posti in più, e scuole basate sull’e-learning a distanza; a metà tragitto si collocano le agenzie di pubblicità, il cui assetto organizzativo e lavorativo ha subito solo marginalmente delle modifiche.

Nonostante dei progressi si stiano verificando in diversi ambiti, si spera in un giusto equilibrio capace di permettere ad i “vecchi” addetti del settore di integrarsi nel miglior modo possibile, utilizzando le nuove tecnologie senza sperperare il sapere accumulato sinora.