la nuova Siri di fb

Mark Zuckerberg, uno dei cinque fondatori di Facebook, il social network più diffuso al mondo, ha rilevato la Wit.ai, una startup di nuova creazione specializzata in sistemi tecnologici per il riconoscimento vocale. In questo modo il social network potrà permettere agli utenti di inviare messaggi senza l’utilizzo delle mani, ma soltanto attraverso l’emissione vocale. L’obiettivo è quello di superare sul livello dell’efficienza l’assistente vocale Siri lanciato dalla sua rivale Apple. La nuova tecnologia che Facebook, con l’acquisto della startup, vuole realizzare è la creazione di un meccanismo che riesca a comprendere il linguaggio naturale e che possa consentire di chattare non solo velocemente ma anche in modo efficiente su Messanger, senza l’utilizzo delle mani. Ulteriore potenzialità del mezzo potrebbe essere quella di migliorare l’utilità delle inserzioni pubblicitarie già presenti nel social network. Il riconoscimento vocale infatti permette anche il riconoscimento della musica e dei programmi fruiti dall’utente. In questo modo le inserzioni potranno essere ancor più mirate alle esigenze dell’utente e questo, ovviamente, frutterà a Facebook maggiori introiti pubblicitari. Facebook quindi sta lavorando per diventare un social network utilizzabile in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, anche quando si è impegnati a fare altro. Un social network che segue la nostra vita e che la migliora.