L’AGROALIMENTARE ITALIANO

In Italia il settore agroalimentare è, tra quelli manifatturieri, il più importante, secondo soltanto al settore metalmeccanico. Nonostante la crisi è uno dei settori in continua crescita nel nostro Paese, un settore alimentato an-che dalle pesanti esportazioni, soprattutto da parte dei Paesi extraeuropei, che rappresentano oltre il 20% del fatturato e che continuano a crescere di anno in anno.  È inoltre uno dei primi Paesi nella produzione di frutta, ortaggi, vino e olio. Ed è proprio su questo settore, quello agroalimentare, che, secondo l’Istat, l’Italia deve puntare e ri-partire per riprendersi dalla crisi. Una ripresa economica possibile soltanto rendendo maggiormente competitivo e innovativo questo settore e integrando il ramo agroindustriale con quello energetico e con quello ambientale, senza però andare a perdere la sua attività elettiva e cioè la produzione alimentare.