EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Skip to main content

COMUNITÀ VIRTUALI: SI O NO?

Le comunità virtuali sono gruppi di persone che parlano, in modo virtuale, di un determinato argomento. In queste comunità è dunque possibile confrontarsi su una certa tematica di comune interesse e trovare soluzioni a eventuali problemi. Molto spesso però queste comunità virtuali vengono utilizzate dagli utenti come veri e propri centri dell’autodiagnosi. Basta infatti citare […]

LA NUOVA SIRI DI FB

Mark Zuckerberg, uno dei cinque fondatori di Facebook, il social network più diffuso al mondo, ha rilevato la Wit.ai, una startup di nuova creazione specializzata in sistemi tecnologici per il riconoscimento vocale. In questo modo il social network potrà permettere agli utenti di inviare messaggi senza l’utilizzo delle mani, ma soltanto attraverso l’emissione vocale. L’obiettivo […]

<!--:it-->Generazione App<!--:--><!--:en-->App generation<!--:--><!--:fr-->Génération App<!--:-->

Si chiama app-generation. Sono i nuovi adolescenti che hanno visto crescere negli anni la propria dotazione tecnologica, e il proprio livello di alfabetizzazione digitale, nonché di capacità. È quanto emerso da uno studio della University of Washington e della Harvard University che hanno analizzato 354 campioni di arti visive e 30 elaborati di scrittura creativa […]

Pazienti tecnologici la terapi...

<!--:it-->Pazienti tecnologici la terapia è con i videogames<!--:-->

Che le nuove tecnologie siano ormai un elemento fondamentale nella nostra vita quotidiana è facilmente osservabile e dimostrabile. Che videogames e tablet costituiscano degli ottimi supporti alle terapie è emerso di recenti da diversi studi. Innanzitutto, aumenta sempre più la percentuale di italiani che utilizzano il web per cercare informazioni sulla propria salute, per confrontare […]

TOUCHSCREEN E CERVELLO

Il touchscreen avrebbe degli effetti positivi sul nostro cervello e, in particolare, sulla nostra attività corticale, almeno così afferma un recente studio realizzato dall’Università di Zurigo. Sappiamo infatti che ogni parte del nostro corpo corrisponde ad una zona della nostra corteccia sensomotoria. Il movimento veloce e frequente delle dita, necessario per utilizzare uno smartphone o qualsiasi […]