EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Apocalisse tra 10 anni?

vino-apocalisse-668x501Scienziati e studiosi avvertono, la fine del mondo potrebbe essere vicina e il Pianeta rischia di collassare in tempi brevi.

>>> Visita Eat Parade <<< 

È quanto emerge dalla ricerca Increase of extreme events in a warming world, riportata sulle riviste scientifiche Science Advances e Pnas, sul continuo consumo di combustibili e sulla produzione di gas serra. Questi ultimi, insieme allo sfruttamento intensivo delle risorse, produrranno uno scenario apocalittico e di distruzione totale. La Terra subirà gli effetti disastrosi sul clima che in 10 anni porteranno 50 milioni di persone, già soprannominati i rifugiati climatici, a perdere le proprie abitazioni e ad avere la necessità e l’urgenza di spostarsi altrove.

  >>> Visita MedEaterranea <<< 

La ricercatrice Ricarda Winkelmann spiega che se bruciassimo tutte le riserve di combustibili fossili esistenti si determinerebbe l’eliminazione della calotta antartica e di conseguenza il livello del mare si alzerebbe di 60 metri sommergendo città come Tokyo, New York, Berlino, Parigi, Londra, Hong Kong, Amburgo, Shanghai. Parte dell’Italia sarebbe sommersa dal Mediterraneo e il livello del mare subirebbe un innalzamento permanente senza precedenti nella storia dell’uomo.

>>> Visita Centro Ricerca Ceramica <<< 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *