Allenarsi due ore e venti minuti alla settimana ti aiuta a dormire bene. Lo dimostrano dei ricercatori americani della Oregon State University dopo aver studiato il comportamento di 3000 persone, appartenenti alla fascia d’età compresa tra i 18 ed i 55 anni, chiedendo loro di permettere ad un dispositivo di calcolare la quantità di attività fisica settimanale e la sua intensità. Per coloro che facendo sport hanno superato i centocinquanta minuti, la qualità del sonno è migliorata del 65% e si addormentavano 3 minuti prima rispetto agli altri: attività quali jogging, cardio-training e la ginnastica favoriscono infatti la durata del sonno lento profondo e migliorano le nostre notti. Tale studio ha voluto dimostrare che i famosi rimedi farmaceutici, da molti considerati imbattibili nel superamento di determinati disturbi, possono essere accantonati in favore di altri, più salutari ed essenziali per il nostro benessere.